{title}

Valore è Spirito

La produzione di valore è sempre più legata all'innovazione. L'innovazione richiede creatività. Con la creatività si rende vivente lo Spirito

Lo sviluppo dell’economia è intimamente legato all’azione dello Spirito, sotto la forma di idee e opere umane. Una manifestazione dello Spirito è infatti l’atto, possibile solo all’essere umano, che, grazie all’intelligenza, modifica dei processi per generare più valore.

Spirito è una parola purtroppo assai compromessa. Suscita forti reazioni che spesso, nella nostra cultura ancora fortemente materialistica, sono di diffidenza se non di netto rifiuto.

Negli ultimi anni si sta rendendo sempre più evidente quanto per generare valore sia necessario innovare. L’innovazione richiede creatività e la creatività è quanto di più vicino a ciò che qui si riconosce come Spirito.

Se è vero (e noi crediamo che sia vero) che la realtà non si esaurisce nella Materia, accettiamo di riferirci con il termine “Spirito” a ciò che, pur non essendo materiale, esiste e può partecipare in dinamiche causa-effetto. Per quanto si tratti di un argomento assai delicato e scivoloso sembra sempre più chiaro che è necessario cercare di affrontarlo in modo il più possibile rigoroso. Occorre prima di tutto sgombrare il campo da certe fantasticherie e distinguere in modo chiaro il tema Spirito dal tema Confessione Religiosa..

Per afferrare il legame tra Spirito e Valore, si pensi quanto valore economico stanno generando, anche in un Paese come il nostro, le opere d’arte realizzate solitamente in origine con funzione religiosa. Siamo allora di fronte a qualcosa che a suo tempo non fu fatto con una motivazione economica, ma il cui valore si mostra oggi anche nella dimensione economica.

Anche grazie a questo esempio, possiamo considerare che parlare di Spirito e Valore ci mette di fronte al rapporto con il Tempo. I Valori più grandi, più importanti per l’Uomo e la qualità della sua vita, non vanno molto d’accordo con un’ottica a breve termine, che sembra sempre più dominante.

D’altro canto l’individuo che lavora e si lega ad un’organizzazione ha sempre più bisogno di una condivisione con i Valori che guidano quell’azienda. Valori che non devono essere solo scritti o enunciati a parole, ma piuttosto percepibili nella concretezza, in ogni specifico aspetto della vita aziendale. L’uomo che si sente in sintonia con l’organizzazione in cui lavora ha le condizioni più favorevoli per mettere in campo il proprio contributo creativo. Questa sintonia con i valori non necessariamente implica la mancanza di difficoltà relazionali. Ed è proprio in questo campo che possiamo riconoscere un'altra dimensione dello Spirito: se riconosciamo che il nostro avere a che fare con certe persone che ci mettono di fronte a determinate difficoltà non è per caso ma ha per noi un senso evolutivo, il modo in cui ci rapportiamo a queste difficoltà può cambiare radicalmente. Anche qui il riconoscere e rendere vivente e operante qualcosa di spirituale produce valore, attraverso la disponibilità di talenti, l’entusiasmo e la forza della squadra.